Rituali di bellezza

Gli antichi egizi s’immergevano in lunghi bagni di latte d’asina. Per i romani la cura del corpo era un rituale da svolgere collettivamente. I greci punivano con la reclusione giornaliera coloro che trascuravano la pulizia personale. In Oriente le donne erano solite passare la polvere di riso sulla pelle del viso ed un velo di colore rosso sulle gote e sulle labbra.

La cura personale è anzitutto una questione di buona educazione e di rispetto per se stessi. Ognuno di noi dovrebbe svolgere un rituale mattutino che assicuri un aspetto curato ed una gradita igiene personale. Fare una doccia appena alzati dal letto permette di risvegliare, oltre che le nostre membra assopite, i pori della pelle. Ricordatevi di non usare mai detergenti troppo agressivi poichè oltre a seccare la cute, indeboliscono le sue difese immunitarie aumentando il rischio di contrarre futuri tumori (un applauso per questo momento di campagna preventiva, grazie). Per eliminare le cellule morte ed aumentare la lucentezza è consigliato fare un esfoliante su tutto il corpo con movimenti che vanno dalle estremità verso il cuore. Evitate il viso perchè potreste irritare la pelle (che qui è ancora più delicata) e causare spiacevoli arrossamenti.

2c6d340722f12104a140c1ea36e0b5ab

Una volta usciti dalla doccia recatevi davanti allo specchio per un check-up del viso. Massaggiate l’epidermide con una crema idratante dall’interno verso l’esterno compresa quella del collo perchè, come dice mia nonna, ci sono due modi per capire la reale età di una donna: osservando le mani e la pelle del collo.

Se avete occhiaie da far concorrenza a Morticia della Famiglia Addams, ecco un piccolo trucco che può risolvere la situazione. Posate un cucchiaio d’argento nel freezer per cinque minuti e picchiettatelo delicatamente sulla zona violacea; in questo modo riattiverete la microcircolazione dando un aspetto migliore al vostro sguardo.

Per voi, miei cari uomini, compiere questo piccolo rituale potrebbe essere un schock. Conosco soggetti che preferirebbero essere sottoposti alle peggiori torture piuttosto che passare della crema sul viso. Tuttavia una cosa ve la devo proprio dire. Se scegliete di far crescere la barba per avere un aspetto da –similhipster– almeno abbiate la decenza di curarla e non di lasciar crescere un disordinato, ispido groviglio complice di fastidiosi solletichii per la vostra morosa. Qualsiasi scusante stiate obbiettando ora no, non è ammessa. Per gli impavidi che nonostante le mode si fanno ancora la barba ogni mattina, mi affido a ciò che vi insegnarono i vostri papà.

Tuttavia ricordatevi che non c’è nulla di meno chic di un eccesso di dopo barba che lascia la scia, così per dire.

Le mani devono essere sempre curate perchè oltre che ad un bel sorriso, sono il nostro biglietto da visita. Evitate unghie martoriate da crisi nevrotiche e pellicine sanguinanti. Controllate che abbiano sempre una lunghezza ragionevole e che sian bel limate.

Infine il profumo, che non deve mai essere spruzzato in quantità eccessive. La regola per le donne è di appliccare un goccia della nostra fragranza preferita ovunque vorremmo essere baciate: lati del collo, incavo dei gomiti e del seno e polsi. In alternativa potete spruzzarne una novula in aria e passare in mezzo così da catturarne l’essenziale. Ricordatevi inoltre di non sfregare mai il vostro profumo sulla pelle poichè potreste alterare l’essenza,

Personalmente non amo le fragranze per gli uomini e l’unico profumo che dovrebbero avere è quello del loro dopo barba abituale, messo in quantità percettibili solo dalla Signora (o dalle Signore) che si avvicineranno per porgergli un bel bacio.

0048b0daf149917d2ff35939ce375aa7

Miei cari, vi auguro una buona settimana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...