Storia di un trench

Era il 1901. Il ministro delle guerra inglese ordinò alla ditta Burberry di disegnare un impermeabile per i suoi soldati al fronte che ricordasse il cappotto militare, un capo leggero che non impedisse i movimenti ma che riparasse dalla pioggia. I soldati lo indossarono in trincea e quando tornarono a casa dalle loro famiglie non se lo tolsero più. Così nacque il trench coat (cappotto da trincea) meglio conosciuto come trench. Ventisei pezzi in gabardine color khaki pensate per riparare gli uomini dalle intemperie ma certamente non dal freddo, le spalline, il doppio petto, la cintura in vita ed un lungo spacco posteriore chiudibile con un semplice bottone. Tutti lo volevano e tutti lo indossavano.

Portato con disinvoltura su un tubino nero con i capelli raccolti in uno chignon morbido o su dei pantaloni da smoking ispirazione Yves Saint Laurent. Con le maniche riboccate ed il colletto spiegazzato per renderlo meno rigido, La cintura annodata con disinvoltura come per dire -mi si è rotta la fibbia ma ho già rimediato-, facendo credere che lo portiamo da una vita e che è diventato una seconda pelle. Il Borsalino in testa e una canottiera righe per non essere troppo noiosi. Con un pull blu marine, un paio di pantaloni bianchi e delle ballerine rosse ai piedi.

Da conservare nel guardaroba per quelle giornate grigie quando là fuori piove a catinelle e in dispensa è finito in caffè. Per quando abbiamo voglia di sorprendere e sorprenderci, di innamorarci più volte al giorno e sempre una volta più di ieri.

Anche di un trench color khaki.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...